Blog

L’ORIENTAMENTO E LE SUE FASI

Cos'è l'orientamento, le sue fasi, come diventare orientatore professionale e quando intraprendere il percorso di orientamento

immagine con occhiali, libro e lente

Ospite di Oggi, Chiara Rossi, Hr specialist & Career guidance. Chiara è orientatrice ASNOR Associazione Nazionale Orientatori, 
Lavora a fianco dei  giovani per aiutarli ad inserirsi nel mondo del lavoro. In questo articolo, che ci parlerà del ruolo dell’ Orientatore, delle fasi dell’orientamento e come diventarlo.

Icona Docente Chiara Rossi

Hr specialist & Career guidance

L’ORIENTAMENTO E LE SUE FASI

L’orientamento è una pratica piuttosto conosciuta soprattutto in ambito scolastico. Infatti, gli studenti degli ultimi anni delle scuole secondarie di primo e secondo grado partecipano, ogni anno, ad attività che prendono tale nome e che hanno lo scopo di aiutare lo studente a scegliere il percorso più idoneo in base ai propri obiettivi.

Tuttavia, il termine orientamento ha un significato molto più ampio rispetto alla semplice presentazione dei percorsi di studi disponibili. Orientare significa avere la facoltà di riconoscere dove ci si trova e la direzione in cui andare. È pertanto un percorso composto da due fasi: dove sono; dove voglio andare.

"Dove sono"

Per capire “dove sono”, il viaggio deve essere introspettivo. È necessario riflettere sul percorso compiuto fino a quel momento, gli obiettivi raggiunti e le competenze acquisite. Sono, inoltre, altrettanto importanti i fallimenti incontrati durante il cammino. Diversamente da quello che si pensa, il fallimento non ha un’accezione negativa, ma è un momento di forte crescita ed incremento della consapevolezza dei propri punti di forza e di debolezza. Purtroppo, ad esso vengono associati sentimenti negativi che ne demonizzano il significato, ma, nonostante questi, rappresenta un momento di grande ricchezza per la persona.

"dove voglio andare"

Definire “dove voglio andare” non è mai semplice e soprattutto non può prescindere dal percorso descritto sopra. In una società liquida ed in continua trasformazione, come la nostra, non è facile definire gli obiettivi finali di questo viaggio. Ciò che ci circonda cambia repentinamente e con esso anche i nostri punti di riferimento. Tuttavia, è possibile definire cosa ci gratifica e ci fa sentire utili per gli altri e per il mondo nel quale siamo immersi. A partire da questo, è necessario analizzare le caratteristiche che bisogna avere per realizzarsi nel settore scelto.

la figura dell'orientatore

Secondo quanto detto finora, l’orientatore, che ha l’arduo compito di condurre questo viaggio, deve essere in possesso di competenze tecniche e trasversali molto variegate.

Risulta indispensabile, per tale figura professionale, avere un’intelligenza emotiva molto sviluppata, per poter entrare in empatia con la persona da orientare e guidarla al meglio durante la prima fase. Inoltre, è necessario che abbia una conoscenza tecnica del mondo del lavoro e dei settori che sono in crescita, per supportare il soggetto nella seconda fase. In aiuto all’orientatore ci sono strumenti come: bilancio delle competenze, colloqui semi-strutturati, test psicoattitudinali.

come diventare orientatori

L’ASNOR, Associazione Nazionale Orientatori, si occupa da anni della sensibilizzazione sul complesso tema dell’orientamento e dell’importanza che esso ha per le nuove generazioni. Mette a disposizione corsi per l’acquisizione delle competenze tecniche del ruolo, oltre ad avere un Registro nel quale sono iscritti tutti gli orientatori, definiti tali per competenze ed esperienze professionali.

quando richiedere un orientamento

Oggi non è facile individuare dei professionisti in grado di guidare i giovani nella definizione del proprio futuro, ma fortunatamente ci sono aziende di consulenza e business school che ne comprendono l’importanza. Business Thool, in particolare, ha definito un percorso strutturato a favore dei giovanissimi uscenti da scuola, che hanno bisogno di essere supportati nella scelta degli studi di proseguimento; dei giovani che hanno concluso il proprio percorso di studi ed hanno la necessità di essere guidati e formati per la ricerca di lavoro; dei professionisti che sentono la necessità di cambiare strada e ricollocarsi nel mondo del lavoro. Si avvale di orientatori specializzati, che hanno definito tre percorsi differenti in base alle esigenze delle persone che richiedono tale servizio.

Ma come capiamo quando è necessario richiedere un orientamento? Quando ci si sente spaesati difronte alla scelta del proprio percorso di studi e non si ha idea della professione da voler intraprendere, oppure quando ci si sente insoddisfatti del proprio lavoro, delle scelte fatte e si sente la necessità di modificare qualcosa nel proprio percorso professionale. Sono questi i momenti da non sottovalutare, ma anzi cogliere e affidarsi a percorsi strutturati che mirino a soddisfare i bisogni emergenti.

come partecipare al master

Per conoscere le date della nuova sessione del Master, visitate la pagina Master in Risorse Umane: Hr Generalist Manager e scaricate la Brochure oppure se avete necessità di ulteriori informazioni in merito al Master, ai servizi e metodologia didattica Contattateci, inoltre, rispondiamo tramite WhatsApp al numero 375 7905619.

Articolo scritto da:
Icona con foto di Chiara Rossi e logo Business Thool
Chiara Rossi
Hr specialist & Career guidance
Articolo scritto da:
Icona con foto di Chiara Rossi e logo Business Thool
Chiara Rossi
Hr specialist & Career guidance

Iscriviti alla newsletter

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn

Altri articoli

banner Intervista a Maria Falagario

Intervista a Maria Falagario

Sezione dedicata alla presentazione del Team Docenti e all’approfondimento delle tematiche del Master. Intervista a Maria Falagario

banner Intervista a Roberto Marra

Intervista a Roberto Marra

Sezione dedicata alla presentazione del Team Docenti e all’approfondimento delle tematiche del Master. Intervista a Roberto Marra

banner Intervista a Elena Martini

Intervista a Elena Martini

Sezione dedicata alla presentazione del Team Docenti e all’approfondimento delle tematiche del Master. Intervista a Elena Martini

banner Intervista a Laura Bartolini Master in Risorse Umane

Intervista a Laura Bartolini

Sezione dedicata alla presentazione del Team Docenti e all’approfondimento delle tematiche del Master. Intervista a Laura Bartolini